Video allenamento, Videogiornale Body&Soul

Mi è stata più volte chiesta una scheda base per allenamento intermedio in stile Heavy Duty.

I sistemi di allenamento ad Alta Intensità sono per definizione non protocollati ne protocollabili, ciò implica che ogni programma di allenamento dovrebbe essere strutturato in maniera indipendente dall’utente finale, sapendo peraltro che la ristrutturazione del programma sarà continua e dinamica in relazione alle risposte soggettive che di volta in volta emergeranno dal diario di allenamento.

Scheda base per allenamento intermedio in stile Heavy Duty
Scheda base per allenamento intermedio in stile Heavy Duty

Tuttavia ho chiara la necessità di chi si avvicina a queste tecniche di avere almeno un punto di partenza da discutere e provare, ecco perché in questo video do alcune indicazioni in relazione a come strutturare una scheda base di allenamento in stile Heavy Duty ( per approfondire ulteriormente la metodica consiglio di visitare il sito del mio maestro Mike Mentzer ).

L’esempio va chiaramente preso come tale, non pensiate che quanto vi dica sia scritto nella roccia, il mio consiglio è quello di leggere il mio libro ( L’intensità applicata alla scienza dell’esercizio ), capire i principi che stanno alla base degli allenamenti HIT e poi coniugarli in maniera dinamica nei vostri piani di lavoro.

Come spesso ho detto nei miei articoli e video, non è possibile dare una scheda base Heavy Duty come invece viene regolarmente fatto per l’Alto Volume.

Le metodiche di allenamento ad Alta Intensità prevedono un’interpretazione soggettiva sia del Volume di allenamento che della Frequenza, così come ti tutti gli esercizi da utilizzare in un singolo piano di lavoro.

Quello che di solito consiglio è di partire utilizzando le macchine in modo da concentrarsi maggiormente sulla modalità di lavoro ( velocità di esecuzione, blocco delle articolazioni, respirazione, momentaneo cedimento muscolare ), una volta raggiunto un buon controllo dei pesi e della tecnica è possibile passare ad un lavoro che preveda quasi esclusivamente l’uso di manubri e bilancieri come spesso suggerito anche dal mio maestro Mike Mentzer ( chi volesse leggere di più direttamente dal sito di Mike può farlo cliccando qui ).

Nell’ Heavy Duty la parola d’ordine è sperimentare.

Chi volesse approfondire ulteriormente questa interessantissima metodica di allenamento può farlo anche attraverso questo articolo

Ricordo a tutti coloro che da tempo mi seguono che alla HITA ( High Intensity Training Academy ) ogni anno vengono realizzati corsi, seminari e Convention in chiave HIT ( Alta Intensità ) su allenamento e alimentazione nel Bodybuilding, è possibile dare un’occhiata ai programmi dei vari corsi aprendo la sezione “Corsi HITA” di questo sito. o contattandomi direttamente attraverso una Mail privata dalla sezione CONTATTI.
Buona visione a tutti..!!!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *