Cosa non si può definire Anti Aging

Articoli anti aging

La foto pubblicata nell’articolo riassume perfettamente ciò che non ho mai amato del Bodybuilding agonistico.

Prima e dopo

Nella foto viene rappresento un “prima e dopo” di una persona che chiaramente era già stata in passato nella forma del “dopo”, una forma che ha riacquisito in pochi mesi partendo da una condizione a dir poco vergognosa per uno in grado di esibire successivamente una forma fisica a dir poco eccezionale.

instagram-prima-e-dopo

E’ chiaro che a questo signore di essere una “cacca” durante la maggior parte dell’anno non importa molto. Quello che a lui importa è essere superlativo per qualche mese all’anno, magari in coincidenza di qualche gara.

Non giudico di certo le sue scelte. Ognuno è libero di fare quello che crede con se stesso, ma il messaggio che in questo caso passa ai più, se non filtrato, è:

  1. è possibile in pochi mesi passare da “cacca” a superman senza mai essere stati superman prima (Marketing a dir poco bieco ed ingannevole)
  2. essere in forma è qualcosa da circoscrivere alle competizioni, la quotidianità è fatta di banalità, merendine, sovrappeso e magari qualche farmaco per sistemare i danni arrecati durante i periodi di “forma”.

Se mi seguite da un po’ di tempo sapete che io, come tutti coloro che lavorano con me (clienti e collaboratori) ci orientiamo verso obiettivi antitetici rispetto a quanto il signore in foto dimostra.

Fisico e mente

Per me condizione fisica eccellente si deve accompagnare a prestazione mentale eccezionale. Questo stato di “beatitudine” va mantenuto e ottimizzato tutto l’anno, come spiego esaurientemente nel mio ultimo libro Elisir.

E’ chiaro che la mia visione di attività fisica (Bodybuilding) ed i miei obiettivi sono assai distanti da quelli del signore ritratto in foto (direi antitetici). Così come del resto i risultati che rispettivamente mostriamo che, nel mio caso sono apprezzabili tutto l’anno e continui negli ultimi 30 anni, mentre nel secondo… è tutta un’altra storia.

Come operatore del settore, ricercatore, autore di svariati libri su allenamento, dieta e Anti aging, non potevo esimermi dal mettere in guardia i più e cercare di riportare la discussione all’interno di confini a mio parere più vicini a quello che la maggior parte di noi intende per allenamento attraverso risultati sostenibili e auspicabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *